#CNMP2018 - Al via le iscrizioni

al Secondo Congresso Nazionale di Medicina e Pseudoscienza

(Roma, 6-8 aprile 2018)

La seconda edizione sarà dedicata al delicato rapporto fra alimentazione e salute, tra scienza, falsi miti e bufale 2.0. Iscrizioni dal 2 ottobre sul sito www.cnmpconference.com

Si terrà dal 6 all'8 aprile 2018 presso lo Sheraton Parco de' Medici Hotel di Roma, il secondo Congresso Nazionale di Medicina e Pseudoscienza organizzato dal Gruppo C1V. L’incontro segue il successo della prima edizione che si e tenuta a Roma nell'aprile 2017, che ha visto la partecipazione di scienziati e comunicatori celebri provenienti da ogni parte d'Italia e fuori, fra cui Valerio Rossi Albertini, Roberto Burioni, Gerardo D’Amico, Pietro Greco, Giovanni Rezza, Alessandro Conte (FNOMCeO), Marina Vanzetta (IPASVI).

La seconda edizione sarà dedicata al tema del rapporto fra alimentazione e salute, tra scienza, falsi miti e bufale “2.0”, e anche quest'anno vedrà la partecipazione di relatori di spicco, provenienti dal mondo della ricerca, della medicina e dell'informazione, fra cui, nell'ordine,Piero Angela, Paolo Attivissimo, Roberto Burioni, Luciano Butti, Nino Cartabellotta, Gilberto Corbellini, Salvo di Grazia, Francesco Maria Galassi, Silvio Garattini, Pierluigi Lopalco. (L'elenco completo dei relatori e il programma sono in allegato).

Le tre giornate sono aperte a tutti: medici, giornalisti, studenti, curiosi. La prima giornata, il 6 aprile, darà inoltre la possibilità di ricevere crediti ECM per tutte le discipline mediche e attestato di partecipazione.

L'evento e organizzato sotto l'egida di un comitato scientifico presieduto dal Prof. Giorgio Dobrilla, Primario Gastroenterologo Emerito presso l'Ospedale di Bolzano, e composto dal Dott. Edoardo Altomare (Area Medica), dal Dott. Armando De Vincentiis (Area Psicologia) e dal Prof. Silvano Fuso (Area Divulgazione Scientifica). L'evento si avvale del patrocinio morale dell'Istituto “Mario Negri” di Milano, della Fondazione Gimbe e della Siti, Società Italiana Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica.

Si parlerà fra le altre cose di come distinguere una dieta sana da una che non lo e, come districarsi nel complesso universo di informazioni errate sulle presunte proprietà e i presunti rischi di olio, sale, zuccheri e faremo il punto su quanto si sa oggi del ruolo del microbiota nella nostra salute. E ancora, quali gli aspetti psicologici delle diete, come stanno davvero le cose su glutine, grani antichi e intolleranze alimentari, fino a parlare di come l'alimentazione influenza lasessualità, al di là dei luoghi comuni fra presunti afrodisiaci e pozioni “miracolose”, e molto altro ancora. Saranno presentate anche due relazioni inedite in tema di alimentazione, diete e integratori tra evidenze, bufale e falsi miti, a cura della Fondazione GIMBE, Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze, e l’analisi su alimentazione e salute trattata sui social, a cura dell’associazione di promozione sociale La Medicina in uno Scatto.

Infine, uno spazio sarà dedicato a fare il punto sui vaccini e le vaccinazioni un anno dopo ciò di cui si era discusso durante la scorsa edizione del congresso, dedicata proprio a questo tema.

Al termine delle due giornate vi sarà la possibilità di proseguire la serata insieme: il 6 aprile con la cena sociale accompagnata dai trucchi magici di Luca Menichelli, mentre il 7 aprile con la Prima a Roma dello spettacolo teatrale “Sul Nascere”, di Carolina Sellitto (C1V Edizioni, 2017, prefazione di Edoardo Boncinelli), nell’ambito di una serata di gala con aperitivo e cena.

Le iscrizioni al Congresso si aprono il 2 ottobre 2017 sul sito dedicato www.cnmpconference.com

Per ricevere maggiori informazioni su come partecipare, anche solo a una o due delle tre giornate, è possibile scrivere all'indirizzo: congressoc1v@gmail.com

-

L'organizzatore – Gruppo C1V Edizioni

Il Gruppo C1V nasce nel 2008 come casa editrice no EAP, pubblicando libri come “fonti per la crescita individuale, sociale e solidale”. Tra le iniziative, C1V Edizioni promuove “Libri in corsia” - premiata con menzione speciale nel 2015 dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali - con la mission di donare i libri ai bambini nei reparti ospedalieri pediatrici e eventi come, nel 2013, il “Concerto per le malattie rare”, serata benefica con Rai News 24 e la “Maratona di Musica, Cultura e Solidarietà”, a favore dei bambini della Sardegna colpiti dall’alluvione. Nel 2016 ha ideato "Un libro per Amatrice", a sostegno della ricostruzione dopo il terremoto e ha promosso la lettura con l’incontro “Libriamoci a scuola”, insieme alla biblioteca di Amatrice. Con la collana “Storie dal Mondo” offre libri a carattere interculturale.

Favorire la cultura della scienza per la crescita sociale e l'obiettivo della collana di divulgazione scientifica Scientia et Causa, nata nel 2015 e diretta da Armando De Vincentiis, dedicata a questioni di grande attualità e impatto sociale, con il contributo di autorevoli esperti tra i quali Piero Angela. Con la collana “Sul palco”, il teatro contemporaneo entra nella letteratura con l'obiettivo di riprodurre la potenza comunicativa ed evocativa delle rappresentazioni teatrali attraverso i libri.

Dal 2015 la casa editrice diventa “Gruppo C1V” allargando il proprio campo di attività: oltre ai libri e agli eventi, si aggiungono la formazione, rappresentata dal congresso nazionale “Medicina e pseudoscienza” giunto alla seconda edizione, e il debutto in ambito cinematografico come principale sponsor del film “Bomba libera tutti”, da cui e nato il libro “1 dei tanti”.

Nel 2017, il gruppo amplia i canali di promozione e distribuzione diretta con la app My C1V.

“Sul Nascere”, di Carolina Sellitto (C1V Edizioni, 2017)

Sette lezioni universitarie che riguardano il principio della vita, il nascere, che il professore Andrea Pozzi tiene nella facoltà di medicina, e il desiderio di una coppia che ricorre alla fecondazione assistita. Questi sono gli ingredienti che generano a sentimenti ed emozioni con i quali lo spettatore (e il lettore) si confronta. Il tutto condito dallo stile, che sa essere comico e profondo al tempo stesso, della biologa scrittrice Carolina Sellitto, capace di potare la scienza in scena e attraverso questo libro di farla arrivare dritta al cuore dei lettori, sorprendendoli ulteriormente con una “Lettera aperta” che conclude il testo teatrale. Il libro si arricchisce, inoltre, della Prefazione di Edoardo Boncinelli, dell’introduzione dell’autrice dal titolo “Scienza e Teatro” e della traduzione del testo, all’interno dello stesso volume, in lingua inglese.

© 2016-2020 by Gruppo C1V - Divisione Scientia et Causa - Roma P. IVA 12827221008