Cerca
  • Francesco Facchini (Press Office)

Galassi e il mistero delle malattie antiche


Giovane, bravo, già affermato, semplice, didascalico, coinvolgente e misterioso. Fra i 30 relatori del Secondo Congresso Nazionale di Medicina e Pseudoscienza che andrà in scena al Mercure West Roma dal 6 all'8 di aprile, il più "intrigante" è sicuramente lui: Francesco Maria Galassi.

Trent'anni, paleopatologo, inserito recentemente dalla rivista Forbes nella lista dei 100 under 30 più influenti d'Italia e già nella lista dei giovani uomini di scienza che cambieranno le cose in futuro sempre per la stessa influente rivista americana, Francesco Maria Galassi è l'autore di uno dei volumi più fortunati della collana Scientia et Causa della C1V. Stiamo parlando di "Un mondo senza vaccini? La vera storia", opera nella quale Galassi descrive con dovizia di particolari il mondo che vivevano i nostri antenati nell'epoca in cui l'immunizzazione era una chimera.

Lo stile asciutto, chiaro, le argomentazioni sostanziose e il fascino della storia fanno di Francesco un personaggio che si sta ritagliando un ruolo nella divulgazione scientifica anche per la capacità che ha avuto di schierarsi vicino al collega Roberto Burioni nella battaglia per la corretta informazione scientifica sull'argomento vaccini (pagando un notevole prezzo in termini di insulti e offese ricevute, ma questo forse è un altro discorso).

Proprio Galassi sarà fra i relatori del Secondo Congresso Nazionale di Medicina e Pseudoscienza e porterà sul palco un affascinante intervento che esce dalla sua formazione di paleopatologo. "Aterosclerosi, malattie cardiovascolari e dieta nell'antichità", questo il titolo di un autentico viaggio nel passato che Galassi, il 7 aprile, farà fare ai presenti per scoprire che le malattie che noi crediamo essere retaggio del mondo moderno e figlie dell'alimentazione moderna, sono tutt'altro che tali.

Francesco Maria Galassi, tuttavi,a resta fra i "combattenti" più in vista della campagna di divulgazione scientifica sulla corretta immunizzazione. I suoi video, rilasciati dall'Agenzia Ansa qualche giorno fa, hanno fatto il giro del web. Si tratta delle 5 cose fondamentali da sapere sui vaccini e delle 5 bufale più grosse in materia. Video didascalici e raccontati con la forza della passione di uno studioso che sta ritagliandosi un ruolo importante nella corretta divulgazione della scienza in Italia.

"Si tratta di un collega bravissimo, il quale ha scritto un libro molto interessante": parole di Roberto Burioni che concluderà, assieme a Piero Angela, il congresso organizzato da C1V Edizioni con un considerevole sforzo e anche con la grande disponibilità di 30 tra i migliori esponenti della medicina italiana. Galassi è un po' l'enfant prodige della scienza tricolore e quel suo essere, un po' lo Sherlock Holmes della medicina, certamente aiuta. Ecco con quale proprietà mette in fila le cinque cose più assurde sui vaccini.

Certamente, quindi, si tratta di uno dei più affascinanti relatori del Congresso, che ci spiegherà i segreti di malattie che noi crediamo giovani, ma che, in realtà, sono molto antiche. Un motivo in più per iscriversi al Congresso che può far cambiare per sempre il rapporto con l'atto fondamentale che compiamo quando portiamo il cibo alla bocca.

#vaccini

0 visualizzazioni

© 2016-2020 by Gruppo C1V - Divisione Scientia et Causa - Roma P. IVA 12827221008