Cerca
  • Press Office

Bonaccorsi, le carte fedeltà "spiano" ciò che mangiamo.


Il professor Guglielmo Bonaccorsi a margine del suo intervento al Congresso di Medicina e Pseudoscienza organizzato da C1V Edizioni, ha riconosciuto, con la giusta cautela, l'importanza nell'utilizzo delle carte fedeltà della GDO; che se da una parte "spiano" le nostre abitudini di acquisto, dall'altra rivelano ciò che mangiamo fin nel minimo dettaglio così da poter pensare ad essere noi i primi indicatori di cosa la grande distribuzione dovrebbe mettere sui propri scaffali.


0 visualizzazioni

© 2016-2020 by Gruppo C1V - Divisione Scientia et Causa - Roma P. IVA 12827221008